Giovedì, Ottobre 17, 2019

Il lago di Gramolazzo è un lago situato nelle Alpi Apuane nel comunedi Minucciano.Esso è stato creato artificialmente intorno agli anni '50 insieme al lago di Vagli per lo sfruttamento idroelettrico del fiume Serchio e dei suoi affluenti.

Il lago ha una superficie di 1km quadrato e un volume di 3,8 milioni di metri cubi, ha come immissari il Serchio di Gramolazzo,ed il torrente Acqua Bianca che proviene dal Monte Pisanino .

Sul lago sono presenti alcune strutture turistiche, come ad esempio un campeggio, un albergo ed alcuni ristoranti; è infatti possibile la balneazione durante i mesi estivi, nei pressi di alcuni arenili sabbiosi presenti sulle sponde del lago.


Inoltre sul luogo si possono persorrere vari itinerari in auto,bicicletta,a piedi o in canoa, insoomma quello che si preferisce.

Nelle vicinanze si trova il Santuario della Madonna del Soccorso. Diversi anni addietro i pellegrini e i cavatori di marmo che erano di passaggio travavano ospitalità in questi luoghi. Attraverso dei sentieri pedonali si possono raggiungere i ruderi del borgo di Bergiola. In zona si trova anche  Gorfigliano da cui si gode una visuale stupenda del lago di Gramolazzo e in cui viene festeggiata, la prima domenica di agosto, la Madonna dei Cavatori. Il lago ospita, in estate, il Simposio di Scultura che vede la partecipazione di artisti provenienti da tutto il mondo.

I prodotti gastronomici della zona lago del lago sono quelli tipici Garfagnini, tracui piatti a base di pesce d’acqua dolce, il prosciutto bazzone , il lardo garfagnino, il boccone garfagnino (da provare!), il biroldo della Garfagnana ,il pane di patate,la torta di farro e formaggio Pecorino.

 

 

JavaScript deve essere attivo per utilizzare Google Maps.
Sembra infatti che JavaScript sia disabilitato o non supportato dal tuo browser.
Per visualizzare le Google Maps, attiva JavaScript modificando le opzioni del tuo browser e poi riprova.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.